Logo_AmM_Circolare.png
intestazione Black.png
  • Instagram
  • Facebook
  • YouTube

IL CAMMINO DAL LAGO MAGGIORE AL LAGO DI COMO

- From Lake To Lake -

fltl.jpg

Di cosa si tratta:

Trekking da svolgere in 2 week end (totale 4 giorni di cammino) partendo dal lago Maggiore per arrivare al lago di Como.
Un'avventura lenta dove il contatto con la natura sarà totalizzante evitando le comodità e imparando a valorizzare tutto ciò che nella vita di tutti i giorni diamo per scontato.

Obiettivi del viaggio:

OLTRE AD UN VIAGGIO E' UNA GRANDE OPPORTUNITA' PER CONOSCERE SE STESSI VIVENDO UN'EPERIENZA UNICA, FUORI DALLA PORTA DI CASA

Info

Data

Luogo

Prezzo 

19-20 / 26-27 Febbraio 2022

Varese - Como

200 €/persona

La quota comprende:
- Assicurazione individuale infortuni (leggi la documentazione informativa)
- Organizzazione e accompagnamento
- Gadget

Programma

Il cammino verrà completato in 2 week end per un totale di 4 giorni di cammino.

Trekking di 4 giorni dal lago Maggiore al lago di Como, struttureremo le tappe insieme ciascuna di 20/25 km con indicativamente 1000 metri di dislivello ciascuna
- Organizzeremo i pernotti appoggiandoci a strutture di accoglienza molto semplici e modeste, decideremo questi aspetti in funzione delle proprie necessità

Attrezzatura

Scarponcini da escursionismo, sacco a pelo, tenda, torcia frontale, abiti comodi, bastoncini, felpa o pile, magliette di ricambio da avere durante le escursioni, pantalone lungo comodo, zaino da almeno 20 lt, igiene personale, borraccia con almeno 1,5 lt d’acqua a testa, guanti leggeri, cappello, giacca a vento, bussola (facoltativo), power bank per smartphone, occhiali, mascherina, gel igienizzante.
IL FATTORE PESO E' UN ASPETTO IMPORTANTISSIMO, OCCORRE ESSERE PIù LEGGERI POSSIBILE AVENDO CON SE SOLO LO STRETTO NECESSARIO

Da Firmare

Note

E' richiesta prenotazione

DISCLAIMER IN CASO DI SPOSTAMENTI IN ZONA ARANCIONE.
E’ responsabilità individuale scegliere di spostarsi per partecipare all’escursione, di seguito si riporta a titolo informativo la risposta della Presidenza del Consiglio dei Ministri in merito allo spostamento dei partecipanti alle gite organizzate da Accompagnatori di Media Montagne e Guide Alpine:
“nella “Zona Arancione”, ferma restando la possibilità per gli enti locali o per altri organismi competenti di adottare misure più restrittive in base alle valutazioni di propria competenza, si applicano le disposizioni di cui all’art. 2 del DPCM del 14 gennaio 2021; pertanto, dalle 5 alle 22, è possibile recarsi in un Comune limitrofo della medesima regione per fare attività sportive o motorie non disponibili nel proprio comune e comunque consentite dalla norma, e comunque da svolgere in forma individuale, nel rispetto del distanziamento e del divieto di assembramento.